rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Cronaca

Venditore irregolare aggredisce un agente: bloccato grazie all’aiuto di un bagnante

L’uomo è stato quindi denunciato per gli ultimi reati accertati e accompagnato in carcere circondariale per scontare 11 mesi di pena come disposto nel decreto dall'autorità giudiziaria.

Agente della Polizia Municipale aggredito da un venditore ambulante. E' quanto accaduto venerdì mattina sul lungomare di Rimini. Durante il consueto servizio antiabusivismo, la pattuglia interforze composta dalla Polizia municipale e dalla Polizia di Stato ha individuato, mentre girava tra gli ombrelloni, un venditore di origine senegalese intento a proporre merce contraffatta.

Gli agenti della polizia municipale sono quindi intervenuti per identificare il venditore irregolare il quale però, invece di fornire i propri documenti, ha tentato di colpire al volto uno degli agenti, che, per schivare il pugno, è scivolato a terra. Un bagnante che stava assistendo alla scena ha deciso di intervenire, bloccando prontamente il venditore giusto il tempo necessario per permettere all’agente di rialzarsi e fermare il venditore senegalese.

Una volta messo in sicurezza, l’uomo è stato accompagnato in Questura dove, a seguito della sua identificazione, è emerso che lo stesso era destinatario di un decreto di esecuzione in carcere per tutta una serie di reati tra i quali resistenza a pubblico ufficiale, violenza sessuale, commercio di marchi contraffatti ed altro. L’uomo è stato quindi denunciato per gli ultimi reati accertati e accompagnato in carcere circondariale per scontare 11 mesi di pena come disposto nel decreto dall'autorità giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Venditore irregolare aggredisce un agente: bloccato grazie all’aiuto di un bagnante

RiminiToday è in caricamento