rotate-mobile
Giovedì, 26 Maggio 2022
Cronaca Misano Adriatico

Bagarini alla MotoGp, biglietti sequestrati dalla Guardia di Finanza

I venditori abusivi sono stati denunciati a piede libero e segnalati al Questore per l'emissione di ulteriori provvedimenti

Controlli a tappeto della Guardia di Finanza a Misano, in occasione del Gran Premio del Made in Italy e dell'Emilia-Romagna, per vigilare sul corretto afflusso di tifosi nelle tribune dell'autodromo e contrastare il fenomeno della vendita di prodotti coi marchi contraffatti e del bagarinaggio. Proprio per quest'ultimo aspetto, nella giornata di domenica, sono finiti nei guai due venditori abusivi trovati in possesso di 11 tagliandi per poter accedere all'impianto sportivo. In particolare, su segnalazione degli agenti della Polstrada, sono stati sorpresi mentre cercavano di piazzare a 100 euro biglietti del valore nominale di 190 euro. Il primo è stato bloccato subito dopo aver concluso "un affare" e si è visto sequestrate il provento della vendita mentre, il secondo, è stato trovato in possesso di 8 biglietti tutti intestati a varie persone e a minorenni che sono stati sequestrati. I bagarini, oltre alla denuncia, sono stati segnalati al Questore per ulteriori provvedimenti.

bagarini guardia finanza-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bagarini alla MotoGp, biglietti sequestrati dalla Guardia di Finanza

RiminiToday è in caricamento