Bancarotta, operazione 'Pizza tax free': perquisizioni della Guardia di Finanza

Il provvedimento di sequestro e' stato eseguito dai militari su disposizione della pm bolognese Antonella Scandellari

Si chiude con cinque denunce per bancarotta fraudolenta e sottrazione fraudolenta al pagamento delle imposte e con il sequestro preventivo di beni immobili e quote societarie del valore di circa 2,5 milioni di euro l'operazione 'Pizza tax free' della Guardia di finanza di Bologna. Il provvedimento di sequestro e' stato eseguito dai militari su disposizione della pm bolognese Antonella Scandellari, e nei confronti dei cinque denunciati, coinvolti a vario titolo nel fallimento di alcune societa' che gestivano tra l'altro una pizzeria nel capoluogo emiliano, sono state svolte anche "perquisizioni nelle province di Bologna, Rimini, Padova, Rovigo, Livorno e Salerno".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In particolare, si legge in una nota, sono stati sequestrati "otto tra appartamenti e locali commerciali nei Comuni di Bologna, Casalecchio di Reno e Riccione, oltre all'intero capitale di tre societa' con sede nel capoluogo emiliano". L'operazione nasce "dall'approfondimento, da parte del Nucleo di Polizia economico-finanziaria di Bologna, delle vicende relative al fallimento di una delle imprese che si erano alternate nella gestione della pizzeria". L'esame della documentazione contabile e la ricostruzione dei passaggi societari hanno svelato "un vero e proprio meccanismo di 'bancarotte a catena' attuato dagli indagati, che con cadenza periodica e dopo aver accumulato ingenti debiti nei confronti dell'Erario trasferivano la gestione dell'esercizio commerciale a nuove imprese costituite ad hoc", evitando cosi' di saldare i conti con lo Stato. (fonte Dire)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a breve un nuovo decreto: nuove regole più ristrettive

  • Nuovo decreto: ingressi scaglionati a scuola, palestre e piscine a rischio chiusura

  • Continuano a crescere i nuovi positivi, Rimini tra le province peggiori in regione

  • Dipendente positivo al coronavirus, il pub chiude per fare i tamponi a tutto il personale

  • Nuovi casi di Covid pericolosamente vicini a quota 100, Rimini tra i peggiori in regione

  • Aeroporto, nuovo volo al Fellini con partenza da dicembre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento