Sventola a Portoverde la bandiera blu. E per la fontana un nuovo look

La bandiera blu della spiaggia verrà issata invece venerdì 25 luglio sul pennone più alto del litorale e cioè quello antistante piazzale Roma

FOTO DI MARZIO BONDI

E' stata issata martedì pomeriggio in quel di Portoverde la bandiera blu per gli approdi che il Marina di Misano si vede riconoscere ininterrottamente da quando il prestigioso attestato è stato istituito anche per i porti turistici. Erano presenti il Sindaco di Misano Adriatico Stefano Giannini, Lorenzo Spadini ed Enrico Tentoni, titolari e gestori della darsena di Portoverde.

Il sindaco ha ricordato che “La Bandiera blu a Portoverde costituisce un riconoscimento per l'eccellenza dei servizi forniti dall'approdo misanese, considerato uno dei migliori dell'Adriatico”. Giannini ha poi ricordato che “il Comune di Misano è in Italia la città che si può fregiare del maggior numero di bandiere blu (la prima fu assegnata nel 1989), con solo alcune eccezioni legate alla spiaggia”.

La  bandiera blu della spiaggia verrà issata invece venerdì 25 luglio sul pennone più alto del litorale e cioè quello antistante piazzale Roma. Nell'occasione della cerimonia di Portoverde, Luca Lorenzi presidente del locale comitato di frazione assieme al Sindaco  ha inaugurato inoltre il restyling della Fontana di Portoverde impreziosito da un lucente mosaico della maestra d'arte Milena Gasperini di Mondaino che rappresenta il simbolo di Portoverde con la scritta in oro “Domus pelagi”, in ricordo del cinquantennale dell'inizio dei lavori di costruzione del porto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riapre un supermercato storico della Riviera: 78 lavoratori e un investimento di 4 milioni

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • "Armato di pistola in piazza Ferrari", Pecci lancia l'allarme sulla sicurezza

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

  • Disse "mare di merda" sui social, arriva il decreto di condanna per diffamazione nei confronti di Rimini

Torna su
RiminiToday è in caricamento