menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il Marano è la zona di Riccione gremita di locali da ballo in spiaggia

Il Marano è la zona di Riccione gremita di locali da ballo in spiaggia

Cadavere di un 22enne trovato nel Marano, giallo sulla morte

Sarebbe di un ragazzo il cadavere trovato domenica mattina all'alba nel canale del Marano, il fiume che arriva al mare tra Rimini e Riccione. Sul corpo del giovane non sarebbero stati rinvenuti segni di lesioni

Aveva 22 anni ed era di origine bielorussa il ragazzo trovato morto trovato domenica mattina all'alba nel canale del Marano, il fiume che arriva al mare tra Rimini e Riccione. Si chiamava Vadim Piccione, un ragazzo nato in Bielorussia, adottato da una famiglia di Ravenna, arrivato a Riccione venerdì sera in treno con almeno 6 amici per trascorrere la prima serata della Notte Rosa.

Il Marano è l'area della località romagnola in cui si concentrano tutti i più rinomati locali da ballo sulla spiaggia, presi d'assalto sabato sera per la seconda serata della "Notte Rosa", l'evento più atteso dell'estate.  Il cadavere è stato visto alle 5.30 da un passante. E' stato portato in obitorio in attesa del medico legale. Indagano i carabinieri di Riccione. Secondo una prima ispezione cadaverica, sul corpo del giovane non sarebbero stati rinvenuti segni di lesioni o eventuali colpi d'arma da fuoco.


Per ora, infatti,  si esclude un'aggressione per rapina perché il ragazzo è stato trovato in possesso sia del portafoglio che della catenina d'oro. La scomparsa del giovane era stata denunciata dal padre giunto a Riccione dopo non averlo visto rientrare a casa. Gli amici, che hanno fatto ritorno in treno a Ravenna ieri all'alba, stanno in queste ore rendendo dichiarazioni ai carabinieri. La vittima non sapeva nuotare. L'inchiesta è nelle mani del sostituto procuratore Stefano Celli.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento