Domenica, 24 Ottobre 2021
Cronaca

Clinica mobile in piazza per la prevenzione delle malattie cardiovascolari

Si è tenuta  la due giorni dedicata alla prevenzione delle malattie cardiovascolari che si è aperta ieri a Rimini con il convegno pubblico "La prevenzione cardiovascolare"

Si è tenuta  la due giorni dedicata alla prevenzione delle malattie cardiovascolari che si è aperta ieri a Rimini con il convegno pubblico "La prevenzione cardiovascolare: una sfida con molti attori” organizzato dalla Cardiologia di Rimini e dall'associazione ASCOR con la partecipazione della Medicina dello Sport di Rimini per approfondire gli aspetti sui benefici dell'attività fisica e sportiva nella lotta contro le malattie cardiovascolari.

In Piazza Cavour era presente anche l’assessore Donini, che ha ribadito l’importanza di queste iniziative che si stanno svolgendo in tutta la Regione: “ Finalmente torniamo in piazza per parlare di prevenzione di una delle patologie, spesso subdola, rispetto a cui la prevenzione è determinante”. Le malattie cardiovascolari sono ancora la prima causa di morte in Italia, nonostante i rilevanti progressi medici degli ultimi anni: l’Emilia-Romagna è stata una delle prime regioni in Italia a dotarsi, a inizio anni 2000, di una rete per l’assistenza all’infarto, consentendo una drastica riduzione della mortalità cardiaca, e l’obiettivo è ora avviare un progetto regionale di prevenzione cardiovascolare rivolto ai cittadini che possa diventare un appuntamento annuale in linea anche con il World Heart Day, che cade il 29 settembre.

Il programma prevede giornate di screening e consulenze gratuiti per la valutazione del rischio effettuati da cardiologi e infermieri in vere e proprie cliniche mobili che fino al 10 ottobre toccheranno per un totale di 12 appuntamenti le piazze più importanti di tutti i comuni capoluogo della regione. Fino alle ore 18 è stata a disposizione una clinica mobile, composta da un truck attrezzato all’interno del quale le persone potranno eseguire, a cura di un’equipe multidisciplinare con cardiologi e infermieri, alcune indagini mirate. Un vero e proprio check up gratuito e senza prenotazione - attraverso test ematico pungidito, rilevazione dei principali parametri vitali e screening della fibrillazione atriale – per calcolare il punteggio di rischio cardiovascolare e valutare quindi la carta del rischio dell’utente in ottica preventiva.

Concorre all'iniziativa l'adesione alla Giornata Mondiale del Cuore, promossa come ogni anno dall'Associazione  Sostenitori Cardiologia Ospedaliera Riminese (ASCOR) presente con un gazebo in cui, con la collaborazione di Riminicuore, vengono effettuate dimostrazioni sulle manovre di rianimazione cardiovascolare.
Nella piazza sono inoltre presenti la postazione medica dell'Associazione di Volontariato Pubblica Assistenza Croce Blu e altri due gazebo in cui operatori del Dipartimento di Sanità Pubblica (medici dello sport, dietiste, personale infermieristico e tecnico), del Centro Alcolfumo, IOR e LILT forniscono informazioni riguardo ai corretti stili di vita (attività fisica, alimentazione e fumo).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Clinica mobile in piazza per la prevenzione delle malattie cardiovascolari

RiminiToday è in caricamento