Controlli del territorio da parte della polizia di Stato, 5 denunciati a piede libero

Complessivamente nel corso dei servizi sono state identificate 354 persone, di cui 113 straniere, 106 automezzi e 7 esercizi pubblici

Controlli del territorio per il personale della polizia di Stato che, con il supporto del personale del Reparto Prevenzione Crimine e delle unità cinofile antidroga, dal 10 al 15 novembre hanno passato al setaccio la città nei suoi punti più critici. Oltre ad arrestare un 28enne senegalese, già noto alle forze dell'ordine per aver picchiato un autista della Start Romagna, per rapina impropria gli agenti della Questura di Rimini hanno denunciato a piede libero cinque persone. Di questi, due erano stranieri che dovranno rispondere di lesioni personali e clandestinità e omessa comunicazione schedine alloggiati. Una 54enne di origine laziale per resistenza a Pubblico Ufficiale e rifiuto di indicare le proprie generalità; un 54enne originario del cesenate per violazione di divieto di ritorno nel Comune di Rimini e un 61enne di origine lombarda per furto aggravato. Ad un altro giovane è stata rinvenuta della sostanza stupefacente e per questo è stato segnalato alla Prefettura per detenzione ad uso personale di sostanza stupefacente. Complessivamente nel corso dei servizi sono state controllate 354 persone, di cui 113 straniere, 106 automezzi e 7 esercizi pubblici. I controlli proseguiranno anche nei prossimi giorni e riguarderanno tutto il territorio cittadino - zona mare, centro cittadino ed aree periferiche. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riapre un supermercato storico della Riviera: 78 lavoratori e un investimento di 4 milioni

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

Torna su
RiminiToday è in caricamento