Domenica, 14 Luglio 2024
Cronaca Coriano

Un tesoretto da 2,5 milioni di euro darà avvio a otto progetti per migliorare la vita nelle frazioni

La sindaca Domenica Spinelli: "Opere per le quali arriveremo in tempi brevi alla cantierizzazione confermando quella che è la nostra linea di programma"

Uno sguardo sempre vigile sulle frazioni. In questo senso è stato inteso, fin dallo scorso settembre, il piano d’interventi dell’amministrazione comunale di Coriano, intervento che ha fatto seguito alla graduatoria di assegnazioni di risorse agli enti locali da parte del Ministero (messa in sicurezza edifici pubblici e territorio). Il Comune corianese vi partecipò con una serie di progetti (cinque) per un totale complessivo di 960 mila euro già intercettati. Nel dettaglio vengono esplicitate le particolarità dei singoli interventi a cominciare da quello più cospicuo di 290.000 euro per la pista ciclabile Celletta ponte sul Rio Melo per poi proseguire con i 250.000 euro per i lavori di ristrutturazione della Cappella e di parte delle mura di cinta con ampliamento dei blocchi di loculi all’interno delle mura cimiteriali. Ed ancora: 240.000 euro per la messa in sicurezza della viabilità a Pian della Pieve con la creazione di una rotatoria, la realizzazione del marciapiede tra via Monte Pirolo (altezza civico 30) e via La Pastora ed infine, non meno importante anche la realizzazione del tratto di marciapiede su via Puglie nel tratto che collega Case Aureli con il nucleo Casa Baffoni.

“Si tratta – ricorda il sindaco Domenica Spinelli – di interventi il cui iter è già stato completato e che sono inseriti nella programmazione degli investimenti del Bilancio triennale 2022-2024 che approveremo in Consiglio comunale. Opere per le quali arriveremo in tempi brevi alla cantierizzazione confermando quella che è la nostra linea di programma che ha sempre contraddistinto questi dieci anni di amministrazione: il governo del fare”.

Il 17 febbraio 2022 l’amministrazione comunale ha presentato in graduatoria altri tre progetti. Nello specifico: il Ponte Vecchio di Ospedaletto per 250.000 euro, la ristrutturazione e messa in sicurezza del Municipio per 800.000 euro e il consolidamento delle zone franose nel tratto di strada dall’incrocio di via Vecciano fino ad arrivare a Mulazzano per 350.000 euro. Così in totale si va a ricoprire l’intera cifra spettante al Comune di Coriano che è di un importo totale di 2.500.000 euro.

“Come da sempre tutto ciò che è possibile reperire dai finanziamenti statali – segnala l’assessore ai Lavori Pubblici Roberto Bianchi – vede il Comune di Coriano sempre attento e pronto ad intervenire per il bene della collettività”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un tesoretto da 2,5 milioni di euro darà avvio a otto progetti per migliorare la vita nelle frazioni
RiminiToday è in caricamento