Cronaca

Culle sempre più vuote, Rimini cresce solo grazie all'immigrazione

Presentato il report demografico della città, Andrea e Maria i nomi più gettonati per i neonati

Al 31 dicembre 2016 Rimini contava 148.856 residenti, di cui il 52% di sesso femminile, con un’età media di 45 anni, età media che si conferma in crescita (+3,1 anni negli ultimi vent’anni). L’aspettativa di vita alla nascita nel 2016 è stata di 81,46 anni (79 per i maschi e 83,63 per le femmine). Erano 147.687 nel 2015. Dunque la popolazione residente continua a crescere: sono 1169 in più i residenti (di cui 126 stranieri), rispetto all’anno precedente, con una variazione che si attesta sul +3% circa negli ultimi 5 anni (a fronte di una crescita del 9% circa in trent’anni, fra il 1981 e il 2011). Rimane sostanzialmente costante la percentuale degli stranieri sui residenti totali (12,5%) e ciò è motivato dal fatto che i tassi di crescita dei residenti stranieri sono diventati, negli ultimi due anni, del tutto simili (anzi leggermente inferiori) a quelli dei residenti italiani. Le donne costituiscono il 56% delle persone straniere. Complessivamente vivono a Rimini 65.671 famiglie di cui più di un terzo con un unico componente (il 36%). Il numero medio di componenti per famiglia è di 2,2. Le famiglie extra large, con 6 o più componenti, sono 1041 (pari al 1,6%).

===> Segue

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Culle sempre più vuote, Rimini cresce solo grazie all'immigrazione

RiminiToday è in caricamento