Cronaca Riccione

Il "gigante" abbandonato cerca un proprietario, deserta la prima asta per l'ex hotel Le Conchiglie

Si dovrà ricorrere al secondo round, già in agenda nella giornata del 22 settembre, quando l’offerta minima scenderà a circa 5 milioni di euro

E’ andata deserta, come riporta il sito Internet delle Aste giudiziarie, la prima chiamata per l’acquisizione della struttura ricettiva Hotel le Conchiglie, l’imponente fabbricato che si trova ai confini tra Rimini e Riccione, nella zona del Marano, lungo viale Gabriele D’Annunzio. Se sull’area ci sarebbe interesse da parte di possibili acquirenti, troppo alto al momento il prezzo a base d’asta che era fissato in 9 milioni di euro, con offerta minima a 6.750.000 euro. Si dovrà perciò ricorrere al secondo round, già in agenda nella giornata del 22 settembre, quando l’offerta minima scenderà a circa 5 milioni di euro.

Lo scorso 4 aprile, il Comune di Riccione aveva annunciato la stipula di un accordo operativo, dopo parere positivo da parte del tribunale Fallimentare, per consentire all’immobile di avere una migliore risposta sul mercato. L’obiettivo, aveva dichiarato l'avvocato Astorre Mancini, curatore fallimentare delle Conchiglie, è quello di arrivare a un aggiudicatario e sottoscrivere la Convenzione con il Comune entro il corrente anno. Nell’accordo era prevista la possibilità della nascita di un ampio centro benessere e di un parco acquatico.

A poca distanza, resta aperta anche la procedura per l’aggiudicazione definitiva della Colonia Bolognese. Già definita la data, le offerte dovranno pervenire entro il 1° agosto, l’asta si terrà il 2 agosto e ci saranno 24 ore di tempo per gli eventuali rilanci.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il "gigante" abbandonato cerca un proprietario, deserta la prima asta per l'ex hotel Le Conchiglie
RiminiToday è in caricamento