Martedì, 21 Settembre 2021
Cronaca

Diritto allo studio, sconti sui testi scolastici per le famiglie meno abbienti

Il Comune di Rimini conferma, anche quest'anno, il suo impegno per garantire la pubblica istruzione anche agli studenti più bisognosi

Il Comune di Rimini conferma, anche quest'anno, il suo impegno per garantire la pubblica istruzione anche agli studenti meno abbienti. Sono infatti stati riconfermati, per il prossimo anno scolastico, i contributi per l'acquisto dei libri di testo delle scuole secondarie di primo e secondo grado. Le domande, che vanno presentate esclusivamente online al sito https://scuola.er-go.it possono essere inoltrate, a partire dal 6 settembre, fino alle 18 del 26 ottobre. "Un impegno confermato anche per questo anno scolastico- rivendica Mattia Morolli, assessore ai Servizi educativi del Comune di Rimini- in linea con le azioni del diritto allo studio già avviate per di ridurre il rischio di abbandono scolastico e sostenere gli studenti in difficili condizioni economiche nell'assolvimento dell'obbligo di istruzione, garantendo parità di accesso e studio a tutti". L'erogazione dei contributi, che si attua in base alle verifiche sul reddito familiare, è riservata agli studenti minori di 24 anni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Diritto allo studio, sconti sui testi scolastici per le famiglie meno abbienti

RiminiToday è in caricamento