Dopo il furto subìto il Comune acquista e dona otto computer alla scuola

Sono stati tutti ripristinati gli otto computer che erano stati rubati nelle scorse settimane alla scuola Carla Ronci di Torre Pedrera

Sono stati tutti ripristinati gli otto computer che erano stati rubati nelle scorse settimane alla scuola Carla Ronci di Torre Pedrera. A consegnarli personalmente alle insegnanti, sabatp mattina, ci ha pensato l’assessore ai servizi educativi del Comune di Rimini, Mattia Morolli: "Un furto ignobile – spiega l’assessore – se pensiamo che tra i pc sottratti ci sono anche quelli, indispensabili, per l’ausilio ad alunni con handicap. Non solo, alcuni erano utilizzati per i progetti di didattica innovativa. Non volevamo che queste esperienze subissero impedimenti o ritardi, così ci siamo mossi immediatamente per  acquistarli e sostituirli. Oggi, finalmente, abbiamo ridato alla scuola - dove il rapporto con dirigenti, insegnanti e famiglie è quotidiano - gli strumenti di cui ha bisogno per i suoi progetti e le attività didattiche".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il suo cuore si spegne davanti agli occhi degli amici: muore a 22 anni

  • Litigano per una donna davanti all'Arco d'Augusto: spuntano bastoni e cocci di bottiglia, due feriti

  • Bonus bici: è boom di vendite di biciclette, ma non per tutti

  • Coronavirus, i contagi tornano a salire: 12 nuovi casi

  • Ecco la nuova spiaggia di Rimini: 18 metri quadri a ombrellone, apertura fino alle 22 e ok al delivery

  • Colpo al traffico di "bianca": arrestato pusher con più di 300 grammi di cocaina

Torna su
RiminiToday è in caricamento