E' caccia ai truffatori di anziani

Gli agenti della Questura di Rimini sono alla ricerca di una coppia di truffatori. Sono una decina i casi denunciati negli ultimi mesi e tutti coincidono con lo stesso modus operandi

Conquistano la fiducia di persone anziane spacciandosi per amici di parenti. Riescono a farsi aprire la porta di casa per poi derubarli di preziosi cogliendo un attimo di disattenzione dei malcapitati. Gli agenti della Questura di Rimini sono alla ricerca di una coppia di truffatori. Sono una decina i casi denunciati negli ultimi mesi e tutti coincidono con lo stesso modus operandi. Gli inquirenti hanno nelle mani un parziale identikit dei due soggetti.

La donna è mora e di media statura, mentre l’uomo è più alto e robusto. Nel mirino finiscono sempre gli anziani. Si presentano alla porta di casa come amici di familiari. Danno qualche particolare, riuscendo così ad entrare in casa. Poi con un giro di parole riescono a scoprire dove le vittime nascondono i gioielli. E al primo attimo di disattenzione l’uomo prende il possibile. A razzia completata con una scusa lasciano la casa, dileguandosi in fretta e furia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sorpresa al ristorante: arrivano gli ospiti di 'Ballando con le Stelle'

  • Spaccata nella boutique, razzia di costosi capi di abbigliamento e borse griffate

  • La gelosia e i maltrattamenti dietro il feroce pestaggio di Sant'Andrea in Besanigo

  • Fratelli separati alla nascita, la sorella scomparsa riappare a Cattolica dopo 50 anni

  • Insieme nella vita e nel lavoro, marito e moglie riaprono il supermercato in via della Fiera

  • Un locale del Borgo San Giuliano premiato tra i migliori 50 ristoranti low cost d'Italia

Torna su
RiminiToday è in caricamento