Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca

Ciclista investito e ucciso in via Marano, condannato l'automobilista

A perdere la vita nel novembre del 2013 era stato il 75enne esponente del Partito democratico di Coriano Elio Balzi

Si è concluso con una condanna a 2 anni, con la sospensione della pena, il processo che vedeva imputato un 75enne riccionese accusato della morte del coetaneo Elio Balzi falciato sulla strada del Marano mentre si trovava in sella alla sua bicicletta. L'incidente era avvenuto il 7 novembre del 2013 quando la vittima, esponente del Partito democratico di Coriano molto conosciuto per la sua attività politica e di volontariato, era stato travolto dal furgone guidato dal pensionato riccionese. Dalle prime ricostruzioni fatte all'epoca, il furgone aveva urtato Balzi con lo specchietto destro e, per l'impatto, il 75enne era volato nel fossato che costeggia la carreggiata. Il buio era calato in pochi minuti sul luogo del sinistro e, i primi soccorritori, avevano avuto non poche difficoltà a individuare il corpo dell'uomo tanto che, in via Parco del Marano, erano dovuti intervenire i vigili del fuoco con le fotoelettriche per illuminare la zona. Nonostante i disperati tentativi per rianimarlo, il cuore di Balzi si era fermato per sempre il medico non aveva potuto far altro che dichiararne il decesso. Il guidatore del furgone, finito a processo per omicidio colposo, è stato condannato anche al risarcimento di centomila euro alla nipote della vittima, che si era costituita parte civile, e a un anno di sospensione della patente.

Incidente mortale in via Parco del Marano

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ciclista investito e ucciso in via Marano, condannato l'automobilista

RiminiToday è in caricamento