menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fa dieci euro di benzina poi paga con 50 falsi e scappa con il resto: 20enne arrestato dai carabinieri

Venerdì pomeriggio, a Morciano di Romagna, la titolare del distributore di benzina di via Roma riferiva al “112” di essere stata appena truffata da un ragazzo che, dopo aver messo 10 euro di benzina, pagava con 50 euro false per poi scappare con il resto

Venerdì pomeriggio, a Morciano di Romagna, la titolare del distributore di benzina di via Roma riferiva al “112” di essere stata appena truffata da un ragazzo che, dopo aver messo 10 euro di benzina, pagava con 50 euro false per poi scappare con il resto. I Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile e della Tenenza di Cattolica hanno scoperto il modello ed il numero di targa del veicolo.

Poi hanno predisposto posti di controllo lungo le vie di fuga al fine di filtrare i veicoli in transito e, grazie a questa attività,  è stata rintracciata e fermata la macchina. I tre occupanti venivano portati presso la caserma della Tenenza di Cattolica. Qui, dopo aver verificato i fatti, si dichiarava in arresto per spendita e introduzione di banconote false  P. G., 20enne catanese.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Sicurezza

Odore di fumo in casa, 5 trucchi per eliminarlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento