Riccione, stanziati 50mila euro per il materiale scolastico

Una somma che abbiano deciso di lasciare invariata rispetto agli anni scorsi - ha dichiarato l’assessore alle Politiche Educative Laura Galli - nonostante i tagli delle risorse statali, allo scopo di non intaccare l’offerta educativa delle nostre scuole".

L’amministrazione comunale di Riccione ha confermato nell’ultima seduta di Giunta lo stanziamento di 50.000 euro a favore delle scuole primarie e dell’infanzia statali appartenenti agli Istituti Scolastici Comprensivi n. 1 e 2 per far fronte all’acquisto di cancelleria, stampanti, fotocopiatrici e prodotti per la pulizia. “Una somma che abbiano deciso di lasciare invariata rispetto agli anni scorsi - ha dichiarato l’assessore alle Politiche Educative Laura Galli - nonostante i tagli delle risorse statali, allo scopo di non intaccare l’offerta educativa delle nostre scuole".

"Si tratta - aggiunge Galli - di spese secondarie, spesso sostenute dalle famiglie stesse degli studenti, che continuiamo a  sostenere in quanto vanno ad incidere sull’ambiente scolastico, gli insegnanti, gli alunni e sul personale. Il buon funzionamento della scuola dipende anche dal mantenimento delle spese basilari e importanti che spazaino dal riscaldamento e l’illuminazione alle attrezzature e agli investimenti quotidiani e funzionali alle scuole”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nello specifico la somma di 50.000 euro verrà suddivisa in parti uguali tra l’Istituto Scolastico Comprensivo 1 che riguarda l’ asilo statale Savioli, le scuole elementari San Lorenzo e Annyka Brandi e l’Istituto Scolastico Comprensivo  2 per l’asilo statale Bertazzoni, le elementari Fontanelle, Panoramica, Riccione Paese, Riccione Ovest e Marina Centro. Dei 25mila euro stanziati per istituto, 12mila verranno utilizzati per il personale Ata relativamente al servizio mensa, i restanti 13.000 euro per il materiale didattico, informatico e di pulizia. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a breve un nuovo decreto: nuove regole più ristrettive

  • La fortuna bacia la Romagna con un "gratta e vinci" da due milioni di euro

  • Continua la galoppata dei nuovi contagiati, alunni della materna in quarantena

  • Carlo Cracco vignaiolo, lo chef inizia la vendemmia nella sua tenuta

  • Nuovo decreto: ingressi scaglionati a scuola, palestre e piscine a rischio chiusura

  • Facoltoso ristoratore intasca il reddito di cittadinanza

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento