rotate-mobile
Sabato, 4 Febbraio 2023
Cronaca Misano Adriatico

Finti agenti della Locale chiedono soldi ai cittadini, allarme truffe a Misano

L'assessore Valentini: “Invitiamo i cittadini, qualora dovessero ricevere telefonate sospette, anche da numeri che apparentemente possono sembrare corretti, a recarsi di persona dalle forze dell'ordine"

Negli ultimi giorni si sono verificati tentativi di frodi tramite telefonate da parte di finti operatori di Poste Italiane e finti agenti di Polizia Locale. L’amministrazione comunale e la Polizia Locale invitano la cittadinanza ad astenersi dal comunicare al telefono qualsiasi dato personale e soprattutto dall’inviare denaro. Chiariscono, inoltre, che la notifica di eventuali multe o cartelle esattoriali non avviene mai per via telefonica ma tramite canali certificati. “Invitiamo i cittadini, qualora dovessero ricevere telefonate sospette, anche da numeri che apparentemente possono sembrare corretti, a recarsi di persona alla Polizia Locale o dai Carabinieri per verificarne la veridicità”, aggiunge l’assessore con delega alla Polizia Locale Filippo Valentini.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Finti agenti della Locale chiedono soldi ai cittadini, allarme truffe a Misano

RiminiToday è in caricamento