Forza Nuova invita il sindaco Gnassi a partecipare alle passeggiate per la sicurezza

Ottaviani (FN): "Nessuna caccia allo straniero e niente armi, come paventato da qualcuno, ma semplici passeggiate per la sicurezza con volantinaggi di sensibilizzazione ed un numero di emergenza"

Dopo la querelle sulle ronde, innescata da Forza Nuove che invoca a gran voce maggior sicurezza nella città di Rimini, la segreteria del partito, nonostante le condanne del Sindaco Andrea Gnassi, del Partito Democratico, dell'Anpi e "dei vari teppistelli dei centri sociali", si prepara a dare il via alla sua iniziativa per prevenire episodi di criminalità e degrado. “Nessuna caccia allo straniero e niente armi, come paventato da qualcuno, ma semplici passeggiate per la sicurezza con volantinaggi di sensibilizzazione ed un numero di emergenza per le eventuali segnalazioni da parte dei cittadini – spiega il responsabile regionale Mirco Ottaviani. – Invitiamo pertanto il nostro caro Andrea a scendere dalla sua bicicletta, o per dirla tutta a scendere dalle nuvole, e a partecipare in prima persona alle nostre passeggiate; forse in questa maniera avrà modo di verificare direttamente le modalità dell'iniziativa ma soprattutto potrebbe aprire gli occhi sul reale stato di degrado e di abbandono in cui versano i vari quartieri che attraverseremo nelle prossime serate”.

“Ci sorprende – prosegue Ottaviani – la rapidità con cui l'intera giunta comunale, capitanata dal nostro caro Andrea, abbia chiesto l'intervento del Prefetto per bloccare la nostra iniziativa ma, allo stesso tempo, vorremmo assistere ad una tale prontezza di intervento anche nei casi di criminalità dilagante che stanno mettendo in ginocchio la città e l'intera cittadinanza. Infine colgo anche l'occasione per ricordare al nostro caro Andrea che, solo tre anni fa, fu proprio lui stesso ad ingaggiare per primo gruppi di volontari per sorvegliare le zone calde della città con acquisto di attrezzature ed assicurazioni personali a spese dei contribuenti; che fine hanno fatto i cosiddetti Ci.Vi.Vo? Non saranno mica rimasti a giocare a carte nelle loro casine appena costruite sempre a carico della cittadinanza?”

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sul campo da calcio, muore a 9 anni mentre gioca con gli amici

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Un locale del Riminese tra i migliori bar d'Italia premiati dal Gambero Rosso

  • Studentessa si accascia sull'autobus, ricoverata in condizioni critiche

  • Riccione piange don Giorgio, il sacerdote si è spento per il Coronavirus

  • Ammazza la moglie a martellate e poi si costituisce

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento