Smottamenti sul Rio Cavo: lunedì ulteriore perizia

L'allerta è scattata nel tardo pomeriggio di giovedì, quando il titolare di un maneggio si è accorto di un piccolo smottamento nei pressi della struttura lungo la Marecchiese

Rischio crollo: chiuso il ponte Rio Cavo in Alta Valmarecchia. L'allerta è scattata nel tardo pomeriggio di giovedì, quando il titolare di un maneggio si è accorto di un piccolo smottamento nei pressi della struttura lungo la Marecchiese. Sul posto sono intervenuti immediatamente i Vigili del Fuoco di Novafeltria, i Carabinieri, i tecnici della Provincia e e il sindaco di Pennabilli, Lorenzo Valenti. Venerdì nuovo sopralluogo per verificare le condizioni di sicurezza della strada.

Il titolare del maneggio si è accorto della caduta di sassi sul fiume dopo il nitrito continuo dei cavalli. E' stato appurato dai primi rilievi il cedimento andatore del muro del ponte. Lo smottamento sotto i piloni è stato verosimilmente causato dalle abbondanti piogge degli ultimi giorni. Il traffico stradale è stato deviato dal bivio di Ponte Prena per Ponte Messa.

Il ponte è stato riaperto a senso unico alternato, con semaforo e limite di velocità. Lunedì è prevista un'ulteriore perizia finalizzata alla realizzazione di un intervento di sistemazione nel più breve tempo possibile.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Muore folgorato mentre scolpisce il legno nella sua abitazione

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Risponde a un annuncio di lavoro e finisce nella rete di un maniaco sessuale

  • Il sindaco Parma lancia l'allarme: "Seconda ondata Covid sta colpendo duramente Santarcangelo"

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento