Gestiscono 10 alberghi ma non pagano le tasse, furbetti incastrati dalla Finanza

Scoperte 12 società, alcune delle quali facenti capo alle stesse persone, completamente sconosciute al fisco

La Guardia di Finanza di Rimini ha scoperto nei primi 5 mesi dell'anno 17 evasori totali. Tra questi albergatori, professionisti, una società  di casalinghi, una società di consulenza informatica, una di bevande alcoliche e una società di arredo e mobili, un paramedico. In particolare le Fiamme Gialle hanno scovato 12 società, alcune dele quali facenti capo alle stesse persone, completamente sconosciuta al Fisco che gestiscono 10 hotel in Riviera senza mai dichiarate nulla a fronte di 9 milioni di incassi non dichiarati. In totale la base imponibile netta non dichiarata è di 12 milioni di euro. Il dato emerge nel bilancio di metà anno della Guardia di Finanza di Rimini che nel 2017 ha già eseguito 2300 interventi di polizia economico finanziaria e 233 deleghe di indagine. Per quanto riguarda la tutela della spesa pubblica tra le indagini più rilevanti quella sulla struttura medica Sol e Salus per truffa ai danni dello Stato. Nei primi 5 mesi dell'anno la Gdf ha presentato proposte di sequestro per 43 milioni di euro. 

I militari delle Fiamme Gialle, inoltre, hanno scovato anche 11 "furbetti" che, pur non avendone i requisiti, usufruivano dei bonus messi a disposizione dalle amministrazioni comunali per acquisti agevolati di libri scolastici, mense, trasporti e altro. In particolare, alterando le proprie dichiarazioni dell'Isee, un cittadino di San Giovanni in Marignano è riuscito ad ottenere agevolazioni per 5mila euro. Il boom si è registrato a Cattolica, con 5 persone che hanno dichiarato una fascia di reddito bassa per ottenere i libri scolastici. Altri fubetti sono stati scoperti a Rimini, due in totale, a Misano Adriatico, Morciano di Romagna e Riccione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiara Ferragni stringe un accordo con gruppo di moda romagnolo: "I primi a credere in me dieci anni fa"

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

Torna su
RiminiToday è in caricamento