menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Guardia di Finanza e Ispettorato del lavoro, controlli sul personale imbarcato nei pescherecci

Individuati 22 lavoratori irregolari di cui 7 sono risultati completamente in nero e di comminare verbali amministrativi per un importo di circa 32mila euro nei confronti dei datori di lavoro

La vigilanza integrata ai fini del contrasto all’economia sommersa e? l’obiettivo di una serie di operazioni svolte sia in mare, a bordo delle unita? navali del Corpo, sia a terra da parte dei militari delle Fiamme Gialle della Stazione Navale di Rimini congiuntamente a personale del locale Ispettorato Territoriale del Lavoro ha visto i due enti effettuare una serie di controlli nel settore della pesca. Gli accertamenti, partiti durante la stagione estiva, sono stati effetuati dopo un'analisi di contesto e di rischio legata alla presenza di soggetti potenzialmente irregolari, una serie di operazioni congiunte in mare ed a terra al fine di verificare le singole posizioni lavorative del personale imbarcato a bordo di unita? da pesca ed adibite alle attivita? di mitilicoltura e nei confronti di operatori esercenti attivita? commerciali situate nei porti e lungo il litorale riminese.

L'attivita? condotta ha consentito, finora, di individuare ben 22 lavoratori irregolari di cui 7 sono risultati completamente in nero e di comminare verbali amministrativi per un importo di circa 32mila euro nei confronti dei datori di lavoro per differenti violazioni quali, principalmente, la mancata preventiva comunicazione di instaurazione del rapporto di lavoro, l’infedele registrazione del libro unico del lavoro, l’utilizzo di strumenti di pagamento non tracciabili e l’inosservanza delle norme sulle prestazioni di lavoro familiare nelle imprese agricole. La collaborazione tra il Reparto Operativo Aeronavale della Guardia di Finanza e l’Ispettorato Territoriale del Lavoro di Rimini proseguira? anche nei prossimi mesi, al fine di tutelare gli interessi dei lavoratori, degli operatori marittimi e degli imprenditori onesti che ottemperano agli obblighi di legge e contro ogni forma di concorrenza sleale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento