Holding degli aeroporti, il primo sì da Rimini

Un nuovo passo passo verso la holding dei cieli, il primo che arriva da Rimini. Mercoledì pomeriggio la sesta commissione consiliare della Provincia ha votato a maggioranza la società unica Sar e la ricapitalizzazione di Seaf

Un nuovo passo passo verso la holding dei cieli, il primo che arriva da Rimini. Mercoledì pomeriggio la sesta commissione consiliare della Provincia ha votato a maggioranza la società unica Sar e la ricapitalizzazione di Seaf, società di gestione dell'aeroporto di Forlì. Il Pdl si è astenuto perchè ha presentato un emendamento ancora da discutere. La delibera passa al vaglio del consiglio provinciale martedì. Atteso anche il passaggio in consiglio comunale.

Le delibera prevede il conferimento nella nuova società di tutte le quote di Aeradria e Seaf. Il Cda sarà composto, in principio, da tre membri: il presidente nominato dalla Regione, uno scelto da Provincia e Comune di Rimini, attraverso Rimini Holding spa e l'altro designato da Comune di Forlì, attraverso  Livia Tellus Governance spa, e Provincia di Forli'-Cesena.


 

 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento