Il maltempo mette in ginocchio gli stabilimenti balneari, diverse tartarughe spiaggiate

Nonostante la presenza della duna, il mare in burrasca è riuscito ad arrivare fino alle cabine

Mattinata "burrascosa" anche per il Centro di Recupero Cura e Riabilitazione delle Tartarughe Marine di Riccione: la giornata è solo a metà e sono già 11 le tartarughe morte spiaggiate che sono state segnalate sulla costa da Bellaria Igea Marina a Misano. La mareggiata infatti ha portato a riva tartarughe morte anche da tempo, su cui sono stati fatti rilevamenti a scopo statistico e scientifico dall’associazione riccionese, con la collaborazione della Capitaneria di Porto. Da Cattolica invece è arrivata la piccola Malù, Caretta caretta di 23 cm di carapace, recuperata dopo il suo spiaggiamento dal bagnino del Bagno Malù che è intervenuto prontamente liberandola da un groviglio di lenze e reti che poteva esserle fatale. La tartaruga è stata ricoverata ed è sotto osservazione: al momento del ritrovamento, come potete vedere dalla foto, era impigliata in un ammasso di retine provenienti dagli allevamenti delle cozze. In conseguenza di ciò la pinna posteriore sinistra presenta una brutta ferita da costrizione. I rifiuti in mare sono un pericolo gravissimo per gli animali che lo popolano: Fondazione sta cercando ormai da un anno con la partecipazione al progetto europeo Clean Sea Life di sensibilizzare la popolazione e le istituzioni in merito a questo grave problema. Le cure di Malù verranno in parte sostenute da un altro progetto europeo, Tartalife+, finanziato dalla Commissione Europea attraverso il fondo LIFE+ NATURA 2012 e coordinato dal CNR-ISMAR di Ancona. A Rimini, invece, il mare in burrasca ha superato la duna realizzata sulla battigia per difendere gli stabilimenti balneari. Complice anche il forte vento, le cabine e le atttrezzature sono finite sottacqua e diversi sono stati i danni registrati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riapre un supermercato storico della Riviera: 78 lavoratori e un investimento di 4 milioni

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

  • Disse "mare di merda" sui social, arriva il decreto di condanna per diffamazione nei confronti di Rimini

Torna su
RiminiToday è in caricamento