Il patron del Rimini Calcio a Sundas: "Pataca sì, cog...ne no"

Respinta al mittente l'offerta di acquistare la squadra, Giorgio Grassi: "Proposta che è stata inviata in termini abbastanza irrituali"

Giorgio Grassi, patron del Rimini Calcio, respinge al mittente e senza tanti giri di parole la proposta di acquisto della squadra avanzata, nel pomeriggio di mercoledì, dal manager Alessio Sundas. In una mail, l'imprenditore toscano aveva lanciato la notizia parlando di una cordata di potenziali sponsor interessati al Rimini Calcio. Nella risposta di Grassi si parla di una "proposta che è stata inviata in termini abbastanza irrituali, dal momento che trattative di questo tempo hanno bisogno di riservatezza".

Dopo aver sottolineato che le informazioni richieste da Sundas erano già disponibili sul sito della società, il patron ha sottolineato di aver preso informazioni sul manager scprendo che "con altri sponsor e sostenitori già aveva cercato di salvare il Parma di Tanzi, la Fiorentina dei Della Valle per portarla perlomeno in Champions League, recentemente il Cagliari per potere nutrire ambizioni più importanti, che aveva provato a rilevare il Palermo  di Zamparini, inoltre è stato associato a prescindere dalla sequenza temporale al Prato, al Vicenza, alla Pistoiese, all’Akragas e altre, di cui magari nulla sappiamo. Proseguendo, ho scoperto che ha anche una buona fama di Tombeur de Femmes, ma gli ho ricordato sommessamente che a Rimini è sorto il primo bagno d’Europa nel 1843 e da allora i  maschi romagnoli, detti birri, hanno conquistato sul campo significativi trofei. Rimini è la città di Fellini, di Amarcord, dei vitelloni, dei Zanza, dei latin lovers, dei bagnini più affascinanti d’Europa. Se la percentuale di successo nel conquistare  i cuori delle ragazze fosse la stessa delle sue incursioni nel mondo del calcio, una ripassatina delle arti amatorie dei riminesi non gli farebbe male. Fra di noi, usiamo dire, Pataca sì, coglione no".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiara Ferragni stringe un accordo con gruppo di moda romagnolo: "I primi a credere in me dieci anni fa"

  • Alessandro Andreini la combina grossa e viene espulso dal Collegio

  • Arrestato con l'accusa di aver abusato delle due cugine dodicenni, una rimane incinta

  • Una nevicata e oltre 400mila luci per lo show di Riccione Christmas Star con la musica di Ralf

  • Muore nella culla a 4 mesi, si indaga per scoprire le cause del decesso

  • Inizia la Lotteria degli scontrini: come ottenere il codice per vincere fino a 5 milioni di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento