menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Inchiesta "Varano", la Provincia di Rimini parte offesa

Il presidente della Provincia di Rimini, Stefano Vitali, ha consegnato l’atto della Procura di Forlì che certifica per il suo ente la costituzione di parte civile nell’ambito del procedimento “Varano”

Il presidente della Provincia di Rimini, Stefano Vitali, ha consegnato l’atto della Procura di Forlì che certifica per il suo ente la costituzione di parte civile nell’ambito del procedimento “Varano”, l'operazione finalizzata a contrastare l'evasione fiscale e il riciclaggio malavitoso che nel 2008 ha coinvolto l’area di Rimini, Bologna e San Marino e portato in carcere i vertici della Cassa di risparmio di San Marino. Fu messa sotto inchiesta la bolognese Delta Banca, poi liquidata.

Su richiesta dell'avvocato  Nicoletta Flamigni, la Provincia di Rimini è stata inserita dal gip di Forlì Alessandro Trinci come parte offesa nell’udienza preliminare del procedimento. L’istanza firmata dal procuratore capo Sergio Sottani e dal sostituto Fabio Di Vizio è stata depositata al giudice in cancelleria il 12 dicembre.  Vitali ha tenuto a sottolineare che nell’inchiesta sono coinvolte un migliaio di persone, circa la metà delle quali riminesi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento