Bomba umana al volante di un trasporto eccezionale, bloccato in extremis dalla polizia

L'uomo, in stato confusionale e sanguinante per una grave contusione alla testa, voleva rimettersi al volante del suo camion ma è stato bloccato dalla Stradale e dai sanitari del 118 che lo hanno portato in pronto soccorso

Momenti di tensione, martedì sera, all'autogrill Montefeltro Sud della A14 dove un camionista in stato confusionale voleva a tutti i costi riprendere il suo viaggio alla guida di un trasporto eccezionale. Tutto è iniziato verso le 18.45 quando, secondo il racconto di alcuni testimoni, l'uomo nello scendere dalla cabina di guida ha perso l'equilibrio rovinando a terra e sbattendo pesantemente la testa sull'asfalto rimanendo semi incosciente e perdendo parecchio sangue da una ferita.

Alcuni passanti si sono fermati per capire cosa era successo quando, il camionista, ha iniziato a riprendersi e col volto insanguinato, farneticando frasi senza senso, ha cercato di risalire nella cabina per riprendere il viaggio. Nonostante molti dei presenti cercassero di dissuaderlo, l'uomo ha tentato più volte di rimettersi al volante mentre, nel frattempo, sono stati allertati i mezzi di soccorso del 118 arrivati in autogrill con ambulanza e auto medicalizzata.

Quando anche i sanitari si sono resi conto che il camionista, nonostante la ferita e lo stato confusionale, voleva ripartire a tutti i costi è stato chiesto l'intervento della polizia Autostradale. Gli agenti, arrivati sul posto, si sono impossessati delle chiavi del camion riuscendo, a stento, a convincere il ferito a farsi accompagnare dall'ambulanza in ospedale per essere medicato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento