Incidenti stradali Pennabilli

Sangue sulla Marecchiese, centauro perde la vita in un drammatico incidente

Il sinistro nel tardo pomeriggio di sabato, inutili i disperati tentativi di soccorso per rianimare l’uomo sbalzata sull’asfalto dalla due ruote

Torna a macchiarsi di sangue la Sp258 Marecchiese dove, nel tardo pomeriggio di sabato, si è verificato un incidente mortale nel quale ha perso la vita un motociclista 56enne. Il sinistro è avvenuto intorno alle 17.30 all’altezza di Ponte Messa, nel territorio del comune di Pennabilli, quando per cause ancora in corso di accertamento il centauro è venuto a collisione con una vettura. L’uomo è stato sbalzato dalla due ruote rovinando sull’asfalto e rimanendo incosciente. La vittima è Arnaldo Menghi, 56 anni, originario di Novafeltria ma residente a Riccione dove aveva una ditta di
termoidraulica. Appassionato di moto, con le quali faceva anche numerosi viaggi ed escursioni.

Ai primi soccorritori del 118, arrivati sul posto, le condizioni del 58enne sono subito apparse estremamente gravi tanto che è stato allertata l’elimedica da Ravenna. Nonostante tutti i disperati tentativi per rianimare il motociclista, alla fine il medico si è dovuto arrendere e dichiararne il decesso sul posto. I carabinieri, intervenuti per ricostruire con esattezza la dinamica, hanno avvertito il magistrato di turno che ha disposto la ricognizione del corpo. Allo stesso tempo sono stati disposti tutti gli accertamenti nei confronti dell’automobilista coinvolto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sangue sulla Marecchiese, centauro perde la vita in un drammatico incidente
RiminiToday è in caricamento