Incidenti stradali Via Santarcangiolese

Investita davanti a casa, muore dopo il ricovero in pronto soccorso

La vittima era stata trasportata in ospedale con un codice di media gravità ma la situazione è precipitata durante le analisi

Era stata investita davanti a casa, nella serata di sabato, e trasportata in pronto soccorso con un codice di media gravità ma, all'improvviso, le sue condizioni sono precipitate ed è deceduta nonostante tutti gli sforzi dei medici. A perdere la vita è stata una 84enne di Santarcangelo, Anna Barosi, che verso le 19 era stata investita in via Santarcangiolese nella città clementina. Sul posto era accorsa l'ambulanza del 118 e i sanitari, nell'immediatezza, le avevano riscontrato una frattura del femore per poi trasportarla, con un codice di media gravità, al pronto soccorso dell'Infermi di Rimini. Visitata dai medici, era stata richiesta una Tac ma, proprio durante l'esame, le condizioni dell'anziana erano peggiorate e, a nulla, sono serviti i tentativi di rianimarla.

L'incidente, secondo quanto ricostruito dalla Municipale, sembrerebbe essere alquanto anomalo perchè la vittima è stata centrata dalla vettura, una Fiat Uno gudata da un 62enne sempre di Santarcangelo, quando già aveva completato l'attraversamento della strada. La Procura ha quindi aperto un fascicolo per omicidio colposo nei confronti dell'automobilista e le cause del decesso dovranno essere accertate dall'autopsia disposta dal magistrato di turno. Ulteriori accertamenti verranno eseguiti anche sul cellulare dell'automobilista per accertare che non stesse usando l'apparecchio al momento dell'investimento.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Investita davanti a casa, muore dopo il ricovero in pronto soccorso

RiminiToday è in caricamento