Auto ai 140 km/h piomba su scooter e pedoni: "Sembrava Venice Beach"

Inferno in via Tripoli, lunedì sera verso le 22.45, quando una Ford Focus con a bordo due ragazze si è trasformata in una scheggia impazzita investendo cinque persone lungo la sua corsa

Inferno in via Tripoli, lunedì sera verso le 22.45, quando una Ford Focus con a bordo due ragazze si è trasformata in una scheggia impazzita investendo cinque persone lungo la sua corsa. L'auto ha imboccato il sottopasso in direzione mare a velocità folle. I primi accertamenti hanno rilevato che il mezzo andava ad almeno 140 chilometri all'ora, e la ragazza che si trovava al volante ha perso il controllo della Focus, sbandando nella carreggiata opposta, e travolgendo tutto quello che le si parava davanti prima di andare a schiantarsi sull'aiuola di piazza Marvelli devastando la segnaletica e i paletti di recinzione.

Nell'incidente, ad avere la peggio, sono stati due scooteristi: una donna di 26 anni e un uomo di 31, portati all'ospedale Infermi di Rimini con il codice di massima gravità. Lesioni meno gravi per altre 3 persone rimaste coinvolte nell'incidente: due ragazzi, di 20 e 22 anni, e una ragazza 25enne. Le due ragazze a bordo della Ford Focus, invece, sono uscite illese dalla carambola. 

Una scena che, ai numerosi turisti che si trovavano ad assistere, è sembrata la fotocopia di quanto successo nei giorni scorsi a Venice Beach in California. In piazza Marvelli, per gli accertamenti di rito, è intervenuta la polizia di Stato e, nelle prossime ore, verranno diffusi ulteriori particolari sulla dinamica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

Torna su
RiminiToday è in caricamento