Incidenti stradali Marina Centro / Via Destra del Porto

Tremendo schianto col T-Max, scooterista in prognosi riservata al "Bufalini"

Il ragazzo ha perso il controllo dello scooterone andando ad impattare contro una serie di ostacoli

C'è, con tutta probabilità, la velocità sostenuta all'origine del tremendo schianto avvenuto nella notte tra venerdì e sabato a Rimini. Il sinistro si è verificato verso le 4.40 lungo via Destra del Porto, all'altezza della sede storica della Capitaneria di Porto, è ha visto coinvolto un 33enne in sella a uno Yamaha T-Max. Il ragazzo, in sella allo scooterone, stava procedendo in direzione monte quando, all'improvviso nell'affrontare la semi-curva a sinistra, ha perso il controllo del due ruote. Carambolato sull'asfalto, lo scooterista è andato ad impattare contro una serie di ostacoli rimanendo a terra semi-incosciente. Sul posto sono accorsi i mezzi del 118, ambulanza e auto medicalizzata, con i sanitari che hanno cercato di stabilizzarlo sul posto per poi trasportarlo al pronto soccorso dell'Infermi di Rimini. Qui, i medici si sono resi immediatamente conto della gravità della situazione e ne hanno disposto l'immediato trasfeimento al "Bufalini" di Cesena dove, attualmente, il 33enne è ricoverato in prognosi riservata. In via Destra del Porto, per ricostruire con esattezza la dinamica dell'incidente, è intervenuta la polizia Municipale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tremendo schianto col T-Max, scooterista in prognosi riservata al "Bufalini"

RiminiToday è in caricamento