Riccione, edifici scolastici pronti per la prima campanella: "Parte una nuova avventura"

"Parte una nuova avventura; per molti nostri ragazzi sarà il primo giorno sui banchi di scuola, per gli altri la ripresa di un percorso di sviluppo e di crescita - esordisce il sindaco Tosi -. La scuola non è solo il luogo per eccellenza dell'apprendimento"

Giovedì la campanella a Riccione suonerà per 1163 studenti delle scuole medie e per 1830 studenti delle scuole primarie statali e private. Il 22 settembre invece prenderà avvio invece il nuovo anno scolastico per i nidi comunali e le scuole dell’infanzia comunali. Nel dettaglio saranno 180 i piccolissimi al nido, 803 i piccoli alle scuole d’infanzia comunali e statali, 290 alle scuole d’ infanzia private. Relativamente ai più piccoli è partito oggi, per terminare il 22 settembre, l’importante programma di formazione rivolto alle educatrici delle scuole dell’infanzia e dei nidi. Si tratta di un’iniziativa del coordinamento pedagogico che, anche quest’anno vede impegnate le educatrici in un denso programma formativo con l’obiettivo di aggiornate e garantire il miglior servizio educativo ai più piccoli.

Per gli alunni che faranno rientro a scuola, sono stati oltre una cinquantina, tra consistenti e di media entità, gli interventi di edilizia scolastica conclusi o in fase avanzatissima di manutenzione ordinaria e straordinaria. Dalle tinteggiature, a nuova illuminazione e pavimentazione, alla sistemazione dei giardini e delle palestre sono stati interessati tutti gli edifici scolastici ad eccezione della scuola di via Catullo per la quale, a seguito di sopralluogo, verranno completate le ultime verifiche sulla struttura e per la scuola di Riccione Paese.

Tra i numerosi interventi realizzati la nuova mensa e, nel teatro della scuola “ Annika Brandi”di via Finale Ligure, la sostituzione dei pannelli fonoassorbenti, anneriti dall’usura e dal tempo,  messa in sicurezza delle vetrate, nuova l’illuminazione di sicurezza e corpi illuminanti a Led. Nella adiacente palestra, si è proceduto alla ritinteggiatura interna, l’adeguamento degli spogliatori con l’eliminazione delle barriere architettoniche e la sostituzione degli infissi così da eliminare definitivamente ogni infiltrazione d’acqua. E’ stata sostituita la porta d’ingresso e rafforzato i canestro. Nei prossimi giorni si concluderanno gli ultimi interventi esterni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Alla scuola “ F,lli Cervi” di via Alghero sono stati eseguiti consistenti lavori di adeguamento sismico, nuova pensilina e rimessa a nuovo della pavimentazione esterna. La prossima settimana si procederà a nuove piantumazioni nel giardino. Alla scuola “ Fontanelle” di via Capri, in previsione dei corposi lavori previsti nel 2017 di realizzazione di 10 nuove aule, una mensa, un biblioteca e una palestra, questa estate sono sati eseguiti interventi di ritinteggiatura, sistemazione di alcune infiltrazioni e di alcune porte di sicurezza.  Per la realizzazione della nuova scuola di via Panoramica verrà attivata a breve la procedura di bando in collaborazione con l’Ordine Nazionale degli Architetti. Tutte le scuole sono state oggetto di interventi capillari. Giovedì l’assessore alle Politiche Educative Laura Galli sarò presente, in occasione dell’inaugurazione del nuovo anno, nei principali istituti scolastici della città.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Tragedia sul campo da calcio, muore a 9 anni mentre gioca con gli amici

  • Coronavirus, contatti diretti e indiretti: cosa fare se sospetto di essere stato contagiato?

  • Continuano a crescere i nuovi positivi, Rimini tra le province peggiori in regione

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Coronavirus, in arrivo la nuova stretta. Verso lo stop di palestre e cinema. Per i ristoranti chiusura anticipata

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento