menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

L'Asilo Nido di Misano compie 35 anni di attività educativa

Sabato l'Asilo Nido di via Don Milani, 6 a Misano festeggerà i 35 anni di attività in occasione della ricorrenza dei 40 anni della legge 1044 che il 2 dicembre del 1971 istituì gli Asili nido

Sabato l'Asilo Nido di via Don Milani, 6 a Misano festeggerà i 35 anni di attività in occasione della ricorrenza dei 40 anni della legge 1044 che il 2 dicembre del 1971 istituì gli Asili nido. L'iniziativa comunale a cura dell?Assessorato alla Pubblica Istruzione si inserisce all?interno della manifestazione nazionale denominata “1044 piazze per i 40 anni della 1044” promossa da Anci e Legautonomie dell?Emilia Romagna.

L'approvazione della legge nel 1971 significò l?avvio di un percorso di riflessione sull'infanzia ed il consolidamento di una cultura dei servizi educativi che ci ha portato oggi a risultati riconosciuti anche al di fuori dell'Italia. Solo 5 anni più tardi la lungimiranza degli amministratori dell'epoca consentì a Misano Adriatico di dotarsi di una struttura per bambini di età compresa tra gli 0 e i 3 anni.

Sabato le porte dell'asilo nido saranno aperte a tutta la cittadinanza dalle ore 9 alle 11 per visite guidate, laboratori per bambini e genitori e mostra fotografica sulla storia del Nido misanese. Alle ore 11 si terranno i saluti del Sindaco Avv. Stefano Giannini dell?Assessore alla Pubblica Istruzione Ivan Semprini e dell'assessore provinciale Alla Pubblica Istruzione Meris Soldati. A seguire buffet offerto ai partecipanti.

La giornata non sarà soltanto l'occasione per festeggiare due ricorrenze significative, ma anche l?occasione per rivendicare un diritto di tutti i bambini e bambine a un servizio educativo di alta qualità. È unitamente riconosciuto che servizi di qualità per l?infanzia sono il più serio investimento per una società non solo sul piano culturale e sociale, ma anche sul piano di un ritorno economici.

Lo sviluppo di un paese passa dallo sviluppo delle intelligenze e delle personalità dei propri cittadini, i più piccoli per primi. Nell'attuale situazione di tagli alle risorse e di minacce reali alla sopravvivenza dei servizi per l'infanzia,si vuole dare un segnale di presenza e di rilancio dei Nidi d'infanzia in tutt'Italia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Ecco i 3 momenti della vita in cui si ingrassa di più

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento