La scuola di Alba Adriatica pronta per la prima campanella

Venerdì mattina il vicesindaco e assessore alle politiche dell'Educazione Gloria Lisi ha effettuato un sopralluogo nella rinnovata scuola Alba Adriatica che da lunedì prossimo, primo giorno di scuola, accoglierà anche le classi della Scuola elementare ex Conforti

Le scuole riminesi sono pronte per la prima campanella. Venerdì mattina il vicesindaco e assessore alle politiche dell’Educazione Gloria Lisi ha effettuato un sopralluogo nella rinnovata scuola Alba Adriatica che da lunedì prossimo, primo giorno di scuola, accoglierà anche le classi della Scuola elementare ex Conforti, riunendo così in un’unica sede l’intero ciclo. Un obiettivo raggiunto grazie al confronto partecipativo tra Amministrazione, famiglie e direzione didattica.

Sono quindi state aggiunte tre aule con servizi, grazie ad una struttura modulare con sistema costruttivo a secco, “che ha permesso la realizzazione in tempi brevi – spiega il direttore dei lavori Chiara Fravisini – con costi contenuti, ma rispondendo a tutti i requisiti in materia di sicurezza”. Si tratta infatti di una struttura antisismica, con spazi adattabili anche ad un uso diverso. “Avevamo fatto una promessa alle famiglie e ai ragazzi e l’abbiamo mantenuta – commenta l’assessore Lisi – Ringrazio la dirigente dell’Istituto comprensivo XX Settembre Maria Teresa Mariotti perché ci ha aiutato a gestire una situazione non semplice, riuscendo insieme a trovare la soluzione migliore. Un altro ringraziamento va ad Anthea, che non solo si è occupata degli interventi, ma che si è occupata anche della tinteggiatura.”.

Il sopralluogo alla scuola di Alba Adriatica è stata l’occasione per fare il punto sui lavori effettuati da Anthea e dall’Ufficio Edilizia Pubblica su 23 strutture scolastiche del riminese, alcune di queste toccate dal nubifragio del giugno scorso. “Questo dimostra che la scuola è davvero al centro del nostro operato – commenta il vicesindaco - I bambini e i ragazzi devono avere a disposizione ambienti adatti per il loro percorso formativo”. A breve sarà inaugurata un’altra struttura scolastica in una zona densamente popolata come quella di Gaiofana, mentre è stato da poco pubblicato il bando per la realizzazione della nuova scuola elementare al Villaggio I maggio che, da cronogramma, sarà pronta per il settembre 2014.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Rissa tra giovanissimi in piazza, Fiori (Lega): "I soliti bambocci che creano problemi"

Torna su
RiminiToday è in caricamento