Lavori alla foce del torrente Marano per ottimizzare scambio di acque dolci e salate

Verrà effettuata un’apertura rettilinea per superare i depositi sabbiosi esistenti e bloccare l’eventuale insorgere di altri, realizzando un’opportuna profondità e un piccolo argine

Con il favore della grande escursione delle maree nella giornata di oggi, sono iniziati i lavori notturni alla foce del torrente Marano. Un’attività che si concluderà domani, nella prima mattinata, in modo da non causare possibili disagi a turisti o operatori, con la finalità principale di evitare che il torrente crei percorsi e dune subacquee per arrivare a mare e creare ambienti ideali alla proliferazione batterica. Il miglioramento della qualità microbiologica del mare passa necessariamente attraverso interventi attenti e periodici messi in atto dall’amministrazione sulla qualità delle acque dei fiumi che si riversano direttamente in mare. L’operazione odierna andrà ad ottimizzare lo scambio delle acque dolci con quelle salate sfruttando il naturale flusso e riflusso delle maree, così da ricreare l’ambiente salmastro delle foci fluviali e torrentizie tipico di questi ecosistemi.

Nel dettaglio verrà effettuata un’apertura rettilinea per superare i depositi sabbiosi esistenti e bloccare l’eventuale insorgere di altri, realizzando un’opportuna profondità e un piccolo argine che garantirà la tenuta dell’operazione per tutta la stagione estiva. La sabbia movimentata durante l’intervento verrà successivamente riutilizzata per effettuare ripascimenti nei punti di arenile bisognosi secondo le necessità e le normative vigenti. Questa operazione fa seguito ai lavori di ingegneria naturalistica  di manutenzione e stabilizzazione dell’argine lato nord eseguiti nelle scorse settimane.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riapre un supermercato storico della Riviera: 78 lavoratori e un investimento di 4 milioni

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • "Armato di pistola in piazza Ferrari", Pecci lancia l'allarme sulla sicurezza

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

Torna su
RiminiToday è in caricamento