Lavoro, 15mila euro a sostegno di chi apre una nuova impresa in Valmarecchia

Il promotore dell’iniziativa è il GAL Valli Marecchia e Conca che valorizzerà i progetti che rivitalizzano il territorio

L’operazione 6.2.01 “Aiuto avviamento imprese extra agricole in zone rurali” è rivolta a persone fisiche, che intendano costituire una micro impresa avente sede legale nei Comuni di: Casteldelci, Maiolo, Novafeltria, Pennabilli, San Leo, Sant’Agata Feltria e Talamello. Come previsto dal bando, il premio unico per ogni progetto risultato idoneo, ammonterà a 15.000 euro. Il promotore dell’iniziativa è il GAL Valli Marecchia e Conca, la società consortile a responsabilità limitata composta da un partenariato pubblico/privato e titolata a gestire una parte di fondi del Piano Regionale di Sviluppo Rurale per la realizzazione di progetti condivisi a livello locale per rivitalizzare il territorio della Valli Marecchia e Conca, creare occupazione e migliorare le condizioni generali di vita delle aree rurali.

Le condizioni di ammissibilità al bando prevedono che i beneficiari siano persone fisiche e abbiano un’età pari o superiore a 18 anni, che presentino un Piano di Sviluppo Aziendale di durata biennale, con l’impegno a proseguire l’attività per due anni successivi al saldo. L’ammissione al bando, inoltre, è preclusa ai beneficiari di pensione di anzianità o vecchiaia ai titolari o contitolari di imprese nei 12 mesi antecedenti domanda. La partecipazione è invece aperta esclusivamente a chi vuole costituire una nuova micro impresa. Per quanto riguarda le spese ammissibili al bando, nel computo, figurano i costi di realizzazione del progetto, i costi informazione e comunicazione, la realizzazione di siti web, l’acquisizione di hardware o software e gli investimenti immateriali, la costruzione o la ristrutturazione di immobili, i canoni di affitto, locazione e ratei mutui, le rate leasing per macchinari e attrezzature funzionali al processo produttivo, gli investimenti funzionali alla vendita di prodotti aziendali. Per partecipare è necessario presentare la domanda entro l’8 gennaio 2020 alle ore 13, compilando le sezioni a allegando i necessari documenti sulla piattaforma SIAG, il portale dell’Agenzia regionale per le erogazioni in agricoltura.

La presentazione del bando a Novafeltria. Sono previsti due incontri in cui è possibile conoscere ogni aspetto legato alla presentazione del bando, grazie ad un incontro diretto con lo staff del GAL Valli Marecchia e Conca. Il primo appuntamento è previsto per lunedì 30 settembre, alle ore 18 presso la sede del GAL a Novafeltria, in Via Mazzini 54. Stessa ora e luogo anche per il secondo appuntamento, previsto per il lunedì successivo, 7 ottobre. Il bando è disponibile nella sezione “Bandi Leader” del sito www.vallimarecchiaeconca.it Per ogni ulteriore informazione è possibile contatatre il GAL al numero 0541 1788204

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollo auto: ecco cosa cambia nel 2020

  • Oggi Simoncelli avrebbe compiuto 33 anni: buon compleanno Sic

  • In casa oltre 33mila euro falsi, autotrasportatore arrestato dai carabinieri

  • Automobilisti troppo spericolati, la Municipale intensifica i controlli con gli autovelox

  • Alberta Ferretti sfila con la nuova collezione a Rimini e sarà uno show in omaggio a Fellini

  • Nel mini market spunta anche della droga, arrestato il titolare

Torna su
RiminiToday è in caricamento