Lezione antidroga speciale al "Rivoli": Carabinieri in cattedra

I Carabinieri hanno accolto l’invito del preside Ciampoli, sostenendo davanti ad oltre mille alunni una lezione relativa alle devastanti conseguenze derivanti dall’uso di droghe

Lezione speciale giovedì mattina all’Istituto “Ravioli”, dove il 16 gennaio scorso una studentessa aveva accusato un malore dopo aver fumato uno spinello che le era stato ceduto da un ragazzino di 14 anni, denunciato per spaccio di sostanze stupefacenti. I Carabinieri hanno accolto l’invito del preside Ciampoli, sostenendo davanti ad oltre mille alunni e alla presenza del sindaco Massimo Pironi e del provveditore una lezione relativa alle devastanti conseguenze derivanti dall’uso di droghe.

La lezione è stata effettuata dal Tenente Colonnello Luigi Grasso, Comandante Provinciale dei Carabinieri di Rimini, ed dal Tenente Antonio De Lise, comandante della Compagnia Carabinieri di Riccione che, nell’ambito dell’iniziativa nazionale “Contributo dell’Arma dei Carabinieri alla cultura della legalitàed in stretta sinergia con gli esperti di San Patrignano e del 118, hanno unito gli sforzi per dare un fondamentale contributo alla formazione delle future generazioni e per conoscere, prevenire e debellare fenomeni, tendenze e pericolose abitudini che, spesso, possono avere conseguenze fatali.

Molto apprezzato è stato il metodo: partendo dai rischi per la salute, sono stati poi forniti i dati Istat relativi agli assuntori ed ai decessi annui per overdose, delineando successivamente le conseguenze penali ed amministrative previste per coloro che detengono, spacciano, vendono, acquistano, coltivano, forniscono o assumono per uso personale sostanze stupefacenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Rissa tra giovanissimi in piazza, Fiori (Lega): "I soliti bambocci che creano problemi"

Torna su
RiminiToday è in caricamento