Sfigurata con l'acido, Luca Varani ha tentato di togliersi la vita in carcere

Le condizioni del 37enne non sono gravi, ma aveva dato segni di sofferenza, tanto che sabato prossimo era in programma la visita di uno psichiatra

Luca Varani, l'avvocato 37enne del Foro di Rimini, condannato a 20 anni di reclusione per l'aggressione con l'acido alla sua ex Lucia Annibali, ha tentato il suicidio in carcere, appendendosi con un lenzuolo alle sbarre della finestra della sua cella nel carcere di Castrogno (Teramo). A dare l'allarme è stato un agente di custodia. Le condizioni del 37enne non sono gravi, ma aveva dato segni di sofferenza, tanto che sabato prossimo era in programma la visita di uno psichiatra.

Varani era stato condannato dal Tribunale di Pesaro per tentato omicidio come mandate dell'agguato materialmente eseguito nell'aprile 2013 da due sicari albanesi, anche loro condannati, dopo che la Annibali aveva deciso di troncare la loro relazione. Annibali, che nel frattempo sta affrontando un lungo percorso di cura con vari interventi chirurgici, è diventata un simbolo della lotta contro la violenza sulle donne e ha scritto un libro sulla sua storia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Rissa tra giovanissimi in piazza, Fiori (Lega): "I soliti bambocci che creano problemi"

Torna su
RiminiToday è in caricamento