Lunga fila dei riminesi per visitare il Teatro Galli rimesso a nuovo

Già 500 i fortunati che sono riusciti a contattare il Comune per prenotare l'accesso al cantiere il prossimo 10 giugno

I riminesi “entrano in scena” con una partecipazione oltre ogni previsione, un entusiasmo contagioso che solo in poche ore ha portato più di cinquecento cittadini a contattare il Comune per assicurarsi un posto per la visita guidata al cantiere del Teatro Galli, in programma domenica 10 giugno. Prima ancora dell'orario di apertura degli uffici, erano già diverse le persone in fila sotto i portici di palazzo Garampi, mentre pochi minuti dopo la mezzanotte erano già state inviate le prime email di prenotazione; intasate per tutta la mattinata anche le linee telefoniche dedicate. Come noto, quella di domenica 10 giugno sarà una giornata dedicata alla nostra città, al teatro restaurato: il teatro di tutti i riminesi che riaprirà i battenti il prossimo autunno.Per chi si sarà prenotato sarà possibile dare uno sguardo in anteprima al cantiere del Teatro Galli dal palcoscenico, nell’ambito di una vera e propria festa dal pomeriggio alla sera tra castello e Galli. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiara Ferragni stringe un accordo con gruppo di moda romagnolo: "I primi a credere in me dieci anni fa"

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

Torna su
RiminiToday è in caricamento