Maxi operazione contro la ‘ndrangheta, tra i 169 arrestati spunta un riminese

Blitz in tutta Italia dei carabnieri del Ros e del Comando provinciale di Crotone nell'ambito dell'inchiesta denominata “Stige”

Maxi operazione dei carabinieri del Ros e di quelli del Comando provinciale di Crotone contro la ‘ndrangheta coordinata dalla Direzione distrettuale antimafia di Catanzaro: 169 gli arresti in corso di esecuzione in diverse regioni italiane e in Germania. Al centro dell'inchiesta, denominata “Stige” ci sarebbero, secondo quanto si è appreso, le attività criminali della cosca Farao-Marincola, una delle più potenti della Calabria, originaria di Cirò con ramificazioni anche in Emilia Romagna, Veneto, Lazio, Lombardia e in Germania. Le indagini hanno documentato l'infiltrazione mafiosa in diversi settori economici e imprenditoriali, sia in Italia che all'estero, tale da consentire alla cosca di strutturarsi come una vera a propria holding criminale in grado di gestire affari per milioni di euro. Tra i nomi degli arrestati spicca anche quello di un riminese, di origine nordafricana, di 27 anni. L`inchiesta ha portato al sequestro di beni per 50 milioni di euro riconducibili alla cosca Farao-Marincola di Cirò fondata dai fratelli Giuseppe e Silvio Farao e da Cataldo Marincola. La polizia tedesca ha accertato che il clan di Cirò aveva esteso i propri affari nei leader di Wurttemberg, Assia e Baden. I carabinieri del Ros di Catanzaro hanno invece fatto luce sulle infiltrazioni del clan nel settore del commercio del vino, delle pompe funebri, della spazzatura e degli appalti pubblici.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

Torna su
RiminiToday è in caricamento