Venerdì, 17 Settembre 2021
Cronaca Mondaino

Minaccia la ex di pubblicare sul web foto spinte, scatta il "codice rosso"

Nei confronti dell'uomo è stato disposto il divieto di avvicinamento alla vittima delle sue ripetute molestie

I carabinieri della Stazione di Saludecio hanno notificato un provvedimento di divieto di avvicinamento, emesso dal Gip del Tribunale di Rimini, nei confronti di un 41enne residente a Mondaino accusato di pesanti molestie nei confronti della ex compagna. Tutto era iniziato lo scorso agosto quando la vittima, una coetanea, si era presentata disperata in caserma per raccontare delle minacce dell'ex fidanzato. Secondo la vittima, infatti, lui non accentando la fine della relazione aveva iniziato a minacciare e opprimere la ragazza che aveva già presentato una prima denuncia per stalking. Il 41enne, per intimidirla e obbligarla a ritrattare, era arrivato a giurarle di pubblicare sul web alcune foto di lei in atteggiamenti intimi. Visto il susseguirsi di messaggi minatori, la 41enne si era rivolta nuovamente ai carabinieri che hanno attivato i protocolli da "codice rosso" e, nella gornata di lunedì, hanno notificato il provvedimento all'ex e allo stesso tempo perquisito l'abitazione dell'uomo sequestrando il computer all'interno del quale sono state trovate diverse foto intime della ragazza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minaccia la ex di pubblicare sul web foto spinte, scatta il "codice rosso"

RiminiToday è in caricamento