Morciano, il Comune al fianco delle famiglie in difficoltà: due bandi

"Nonostante le difficoltà di bilancio che hanno gli enti locali - dichiara l’Assessore ai servizi sociali Federica Giannei - non abbiamo voluto tagliare risorse destinate alle famiglie in difficoltà economica che usufruiscono dei nostri servizi comunali"

L’amministrazione comunale di Morciano di Romagna ha emesso due bandi riguardanti l'assegnazione delle agevolazioni tariffarie alle utenze deboli del servizio idrico integrato, anno 2015; e il progetto “diamoci una mano” 2015. Il primo riguarda agevolazioni che possono essere richieste da tutti gli utenti domestici con un contratto di fornitura diretto o condominiale, se in presenza di un indicatore Isee inferiore o uguale ad 10mila euro. Le domande vanno presentate entro il 27 novembre al Comune di Morciano di Romagna. Le agevolazioni sono previste nella misura massima di 60 euro per ogni componente del nucleo familiare (fino ad un massimo di otto componenti) in presenza di un Isee minore o uguale ad 2.500 euro e di 40 euro se tale indicatore è compreso tra 2.500 e 10mila euro. L’agevolazione riconosciuta sarà dedotta dalla bolletta.

Il secondo bando (che scade il 30 novembre) riguarda interventi di sostegno economico e/o abbattimento del costo dei servizi comunali destinati a minori nei seguenti ambiti: nido d’infanzia, centro estivo, trasporto scolastico, refezione scolastica. Possono fare richiesta le famiglie che hanno i seguenti requisiti: hanno un figlio (o più di uno) minorenne che frequenta uno dei servizi suddetti; risiedono nel Comune di Morciano di Romagna; possiedono un’attestazione Isee in corso di validità. La somma messa a disposizione è di 15.415,15 euro; sarà formata una graduatoria in base alle domande presentate che terrà conto in primis dei redditi Isee più bassi; nel 2014 in ogni caso si è riusciti a far fronte a tutte le richieste. Per il 2015 si potrà contare inoltre su 2.640 euro in più, che sono quelli donati dal ‘Leo Club Valle del Conca’ in forma di buoni pasto per le scuole materne.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Nonostante le difficoltà di bilancio che hanno gli enti locali - dichiara l’Assessore ai servizi sociali Federica Giannei - non abbiamo voluto tagliare risorse destinate alle famiglie in difficoltà economica che usufruiscono dei nostri servizi comunali; il mantenimento dei livelli di sostegno nel sociale ce lo siamo dato come priorità della nostra azione amministrativa e anche per il 2015, così come accaduto per il 2014, puntiamo a soddisfare tutte le richieste che perverranno".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Continuano a crescere i nuovi positivi, Rimini tra le province peggiori in regione

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Dipendente positivo al coronavirus, il pub chiude per fare i tamponi a tutto il personale

  • Aeroporto, nuovo volo al Fellini con partenza da dicembre

  • Coronavirus, contatti diretti e indiretti: cosa fare se sospetto di essere stato contagiato?

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento