Morciano, 'spunta' una nuova farmacia

La Giunta comunale di Morciano ha deliberato l’autorizzazione all’apertura di una nuova farmacia sul territorio comunale. Tale decisione è stata assunta in relazione al dispositivo previsto dalla Legge n.27

La Giunta comunale di Morciano ha deliberato l’autorizzazione all’apertura di una nuova farmacia sul territorio comunale. Tale decisione è stata assunta in relazione al dispositivo previsto dalla Legge n.27 del 24 marzo scorso (Decreto Monti) che ha abbassato da 4000 a 3300 abitanti, il parametro per definire il numero di punti vendita di farmaci in relazione al numero dei cittadini.

In relazione a questi nuovi parametri sul territorio morcianese potrà insediarsi un nuovo punto vendita di farmaci, individuato nell’area SUD di Morciano, precisamente l’ungo l’asse di via Abbazzia dall’altezza con l’intersezione con via Dante sino al confine con San Giovanni in Marignano. Si tratta di una zona che negli ultimi anni ha registrato un discreto sviluppo urbanistico e residenziale, distante dalla farmacia già presente nel centro cittadino.

L’autorizzazione comunale ha ricevuto il nullaosta da parte dell’AUSL di Rimini e dall’Ordine dei Farmacisti. Ora spetterà alla Regione emanare il bando di gara per l’affidamento della licenza della nuova farmacia e successivamente il vincitore del bando individuerà il luogo più consono entro l’area indicata.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Coronavirus, nuovo decreto fino al 5 marzo: divieto di ricevere più di due persone in casa

Torna su
RiminiToday è in caricamento