rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Cronaca

Nel giardino di Castel Sismondo aprirà un chiosco con un nuovo dehor

Il Tar regionale dell’Emilia Romagna ha respinto l’istanza di sospensione presentata dall’operatore The Sun contro il Comune di Rimini

Con ordinanza del 3 febbraio, il Tar regionale dell’Emilia Romagna ha respinto l’istanza di sospensione presentata dall’operatore The Sun contro il Comune di Rimini, per l’assegnazione della gestione del nuovo chiosco bar di piazza Francesca da Rimini, nel Giardino del Castel Sismondo. Il Tribunale ha rigettato la richiesta, consentendo così all’amministrazione comunale di concludere la procedura di affidamento del servizio di somministrazione al pubblico di alimenti e bevande che si trova nello spazio urbano riqualificato tra il Castello e la nuova piazza Malatesta. È venerdì (4 febbraio) la firma del contratto tra Comune di Rimini e Rinaldini Pastry spa, l’operatore economico individuato attraverso la procedura pubblica, che avrà la gestione del chiosco per i prossimi 8 anni.   

Il gestore potrà iniziare con le operazioni di allestimento del nuovo chiosco, che prevede anche la realizzazione di un dehor nello spazio antistante, con arredi in linea con il pregio storico e artistico dello straordinario spazio urbano in cui sorge. L’obiettivo comune di Amministrazione e del neo gestore è di aprire il chiosco al pubblico entro metà aprile, in occasione delle festività di Pasqua.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nel giardino di Castel Sismondo aprirà un chiosco con un nuovo dehor

RiminiToday è in caricamento