rotate-mobile
Giovedì, 13 Giugno 2024
Cronaca

Partita la somministrazione dei vaccini Covid, un 85enne il primo riminese

Le prenotazioni per gli over 80 proseguiranno anche nei prossimi giorni e, come da programma, dal 1^ marzo potranno prenotarsi quelli nati dal 1937 al 1941

Sono iniziate nella mattinata di martedì le prime somministrazioni delle dosi del vaccino per il Coronavirus destinate alle persone con 80 anni e più. Il primo a ricevere l'iniezione, nella provincia di Rimini, è stato il signor Augusto di 85 anni che come riporta la pagina Facebook della Regione Emilia-Romagna non ha avuto problemi dopo la puntura. La giornata di lunedì, quando sono partite le prenotazioni, si è conclusa con oltre 2600 richieste nel riminese. Dopo un primo avvio zoppicante, coi sistemi dell'Ausl rallentati a causa della mole di chiamate, in questa seconda giornata di prenotazioni non si sono registrate problematiche. Le prenotazioni proseguiranno anche nei prossimi giorni e, come da programma, dal 1^ marzo potranno prenotarsi quelli nati dal 1937 al 1941 (compresi). 

Come prenotare

La prenotazione si può fare negli sportelli Cup dell’Ausl e le farmacie; per telefono con il servizio Cuptel al numero 800.002255; online attraverso il Fascicolo Elettronico o l’App ER Salute o il CupWeb (www.cupweb.it). All’atto della prenotazione viene dato l’appuntamento con giorno, ora e luogo per la prima somministrazione della prima e della seconda dose (richiamo). Verrà inoltre rilasciato il modulo della scheda anamnestica per raccogliere le informazioni sullo stato di salute e le malattie pregresse,  che dovrà essere compilata dall’utente (con il supporto eventuale di un familiare) e consegnata al momento della vaccinazione.  Le persone che prenoteranno attraverso il servizio di Cuptel, potranno scaricare la scheda anamnestica direttamente dal sito di Ausl Romagna www.auslromagna.it

Cosa occorre per prenotare

Non serve la prescrizione medica.  Bastano i dati anagrafici – nome cognome, data e comune di nascita – o, in alternativa, il codice fiscale. Non è possibile prenotare prima delle date previste per la propria età: occorre quindi attendere la data riferita al proprio anno di nascita. La prenotazione potrà essere effettuata su ogni sede vaccinale senza vincoli territoriali. 

Cosa portare il giorno della vaccinazione

Il giorno dell’appuntamento è necessario portare con sé, oltre alla tessera sanitaria e al documento di identità, anche la scheda anamnestica, consegnata al momento della prenotazione, compilata e firmata.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Partita la somministrazione dei vaccini Covid, un 85enne il primo riminese

RiminiToday è in caricamento