Partiti i lavori alla foce del Marano per la messa in sicurezza del fiume

L'intervento servirà a consolidare la sponda, facilitare il defluire delle acque direttamente in mare ed evitare eventuali ristagni

E’ cominciato venerdì mattina il primo step di lavori per la manutenzione e stabilizzazione dell’argine lato nord alla foce del fiume Marano. Verranno posizionati dei pali di castagno in un tratto di 25 metri a ridosso del ponte di viale D’Annunzio. La prossima settimana l’opera verrà completata con il rinfianco di sacchi di sabbia allo scopo di raddrizzare il corso del fiume all’altezza dell’argine stesso. Si tratta di un intervento di ingegneria naturalistica che servirà a consolidare la sponda, facilitare il defluire delle acque direttamente in mare ed evitare eventuali ristagni. Per mettere in sicurezza l’intervento, così realizzato, la palificata verrà munita di corrimano. Con un livellamento della sabbia, la sistemazione e pulizia dell’area circostante, non vi sarà alcun stravolgimento della zona interessata dai lavori, bensì la messa in sicurezza e manutenzione ottimale di questa parte del territorio comunale a vantaggio delle acque del fiume.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiara Ferragni stringe un accordo con gruppo di moda romagnolo: "I primi a credere in me dieci anni fa"

  • Alessandro Andreini la combina grossa e viene espulso dal Collegio

  • Arrestato con l'accusa di aver abusato delle due cugine dodicenni, una rimane incinta

  • Una nevicata e oltre 400mila luci per lo show di Riccione Christmas Star con la musica di Ralf

  • Inizia la Lotteria degli scontrini: come ottenere il codice per vincere fino a 5 milioni di euro

  • Dpcm 3 dicembre: feste di Natale solo tra conviventi, viaggia solo chi deve rientrare nella residenza

Torna su
RiminiToday è in caricamento