menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pattuglia mista carabinieri ed esercito insegue un malvivente

L'operazione è avvenuta durante le attività di pattugliamento poste in essere nell'ambito del dispositivo interforze "Operazione Strade Sicure", transitando in via Flaminia a Riccione

Alle ore 23:30 di venerdì a Riccione, una pattuglia mista composta da un militare della stazione Carabinieri e due caporali dell’Esercito Italiano, hanno sottoposto a fermo di indiziato di  delitto un riccionese di 47 anni, coniugato,  perché ritenuto responsabile di ricettazione. Durante le attività di pattugliamento poste in essere nell’ambito del dispositivo interforze “Operazione Strade Sicure”, i militari, transitando in via Flaminia, notavano che l’uomo e un livornese del 1957, successivamente denunciato per resistenza a pubblico ufficiale - si davano precipitosa fuga a bordo dei rispettivi ciclomotori.

A conclusione di un inseguimento nel centro abitato, il Carabiniere ed i due caporali riuscivano a bloccare entrambi i fuggitivi. I successivi accertamenti consentivano di appurare che entrambi ciclomotori erano privi di copertura assicurativa e che su quello condotto dal 48enne era stata collocata una targhetta identificativa provento di furto perpetrato in danno di un uomo  residente a San Giovanni in Marignano. l fermato, espletate le formalità di rito, veniva infine associato alla Casa Circondariale di Rimini.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Attualità

Famija Arciunesa premia i vincitori del concorso "Vota il presepe"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento