rotate-mobile
Martedì, 16 Agosto 2022
Cronaca Marina Centro / Largo Ruggero Boscovich

Renzi vuole un tunnel per collegare piazzale Boscovich alla Nuova Darsena. "Sindaco, si può fare"

Il consigliere comunale torna sul tema tunnel: "Nulla è stato fatto, manca ancora un collegamento pedonale con piazzale Boscovich"

Un tunnel sotto il Porto, per collegare piazzale Boscovich alla Darsena e a San Giuliano Mare. E’ la riflessione di Gioenzo Renzi, consigliere comunale in forza a Fratelli d’Italia. Renzi interviene a seguito dell’incontro con il Comitato Turistico per la riqualificazione e promozione di San Giuliano, durante il quale ha partecipato anche il sindaco Jamil Sadegholvaad. Secondo Renzi: “Sono trascorsi 20 anni dall’inaugurazione della Nuova Darsena, nulla è stato fatto, manca ancora un collegamento pedonale con piazzale Boscovich”.

Il rappresentante di Fratelli d’Italia sostiene che l’amministrazione comunale ha speso altrove i 3 milioni di euro, incassati nel 2001 come oneri di urbanizzazione dalla “Variante per il complesso residenziale La Prua”, invece di progettare e realizzare nuovi collegamenti con San Giuliano Mare. Nei due mesi estivi, è rimasto il collegamento ciclo pedonale, con il piccolo traghetto a pagamento dal Faro, al Ristorante Quattro Colonne. Per il resto San Giuliano Mare è raggiungibile, dalla destra del Porto, attraverso il Ponte della Resistenza, che molti turisti non conoscono e che gli stessi riminesi poco praticano.

“Così i riminesi e i turisti che si trovano in Piazzale Boscovich e sul Molo, non possono accedere alla passeggiata panoramica della Nuova Darsena, all’ampia piazza di 5.000 metri quadrati per spettacoli, ai bar, ai ristoranti, agli alberghi, ai pochi negozi superstiti di San Giuliano Mare – spiega Gioenzo Renzi -. Per questo, ho presentato ripetutamente, nel 2010, 2015 e nel 2021, in Consiglio Comunale, la proposta di progettare e realizzare un tunnel sotto il fondale del Porto Canale, per collegare Piazzale Boscovich alla Darsena”.

Secondo Renzi il progetto, sentito un esperto di opere marittime, è fattibile con un “tubone” sotto il fondale del porto-canale collegato a due “pozzi” di entrata e uscita, uno sul lato piazzale Boscovich, l’altro della Darsena, realizzati con scale a chiocciole e ascensori. “Il progetto è compatibile con il passaggio naturale delle barche da diporto e dei pescherecci ed è rispettoso del paesaggio e dell’ambiente; non comporta alti costi di realizzazione, di manutenzione, impatto ambientale, orari di entrata e uscita, come un Ponte fisso o mobile sul Porto” dice Renzi.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Renzi vuole un tunnel per collegare piazzale Boscovich alla Nuova Darsena. "Sindaco, si può fare"

RiminiToday è in caricamento