menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Abusivismo commerciale a Riccione, "sarà un’estate molto impegnativa"

Presentato il servizio di Presidio estivo dell’arenile da parte del NAC, Nucleo anti-abusivismo commerciale della Polizia municipale

Presentato il servizio di Presidio estivo dell’arenile da parte del NAC, Nucleo anti-abusivismo commerciale della Polizia municipale. Sono intervenuti il Sindaco Massimo Pironi, il Vice Sindaco e Assessore alla Polizia municipale Lanfranco Francolini, il Comandante della Polizia municipale Graziella Cianini, il Presidente della Cooperativa Bagnini Riccione Enzo Manzi, il Commissario capo NAC Herman Lepore e l’Ispettore capo Stefano Silvagni.

“Ci sono segnali che ci dicono che sarà un’estate molto intensa e impegnativa – ha detto Pironi - il senso di questo presidio è proprio quello che non intendiamo abbassare la guardia. Dobbiamo mantenere il controllo dell’arenile ma anche quello sul territorio e sui viali commerciali. C’è poi il tema dei rumori, e quello dei borseggi notturni in spiaggia e nei locali al mare. Questo è uno dei temi che sta montando. Per questo contiamo molto sulla professionalità e sulla formazione dei nostri agenti.”

“Sappiamo che la criminalità si sposta là dove c’è mercato – ha aggiunto il Vice Sindaco e Assessore alla Polizia Municipale Francolini – e questo vale soprattutto in tempi di crisi. Se Riccione viene additata come un esempio anche per altre località lo si deve a due fattori: da una parte, l’opera del NAC che ha consentito negli anni di ridurre l’abusivismo commerciale sulla spiaggia sino quasi a farlo scomparire, dall’altra la grande collaborazione che unisce la Polizia municipale alle altre forze dell’ordine, Carabinieri Polizia di Stato e Capitaneria di Porto.”

“I NAC li consideriamo il fiore all’occhiello della nostra spiaggia – dice Manzi, il Presidente della Cooperativa Bagnini, che ha messo a disposizione della Polizia municipale e del suo NAC, il locale che ospiterà il presidio, a fianco del Centro direzionale della stessa cooperativa, in piazzale Roma – la nostra collaborazione è garantita. Ormai abbiamo sviluppato l’occhio clinico e capiamo al volo se chi si muove sulla spiaggia ha brutte intenzioni o no. E siamo i primi a chiamare se c’è qualcosa che non ci convince. Noi ci siamo.”

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento