Cronaca Riccione

Capanno abusivo sulla spiaggia, scatta il sequestro della struttura

Utilizzato come ricovero natanti da due associazioni sportive, i responsabili sono stati denunciati a piede libero

I militari della Guadia di Finanza della Stazione Navale di Rimini, durante i controlli della costa, hanno individuato un capannone abusivo da 170 metri quadri sulla spiaggia di Riccione facendo scattare il sequestro della struttura e la denuncia dei due responsabili. Il prefabbricato, situato nei pressi dell'ex colonia Reggiana, era stato autorizzato dal Comune di Riccione come opera temporanea per il ricovero dei natanti e delle attrezzature sportive di due associazioni ma, al termine della stagione estiva, non era mai stato abbattuto divenendo a tutti gli effetti un deposito permanente. Allo stesso tempo, sull'arenile sono state individuate delle barche in stato di abbandono e diversi rifiuti. Al termine degli accertamenti, i responsabili sono stati denunciati a piede libero per occupazione abusiva del demanio marittimo ed interventi edilizi in assenza del permesso di costruire e di autorizzazione paesaggistica.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Capanno abusivo sulla spiaggia, scatta il sequestro della struttura
RiminiToday è in caricamento