Cronaca

L'Asilo Svizzero pronto ad assicurarsi la gestione del 40% di asili e nidi riminesi

Il Centro Educativo Italo Svizzero ha ottenuto i punteggi maggiori in tutti i punti indicati dal Comune

Potrebbe essere il Ceis a gestire il 40% degli asili e nidi riminesi che il Comune di Rimini intende affidare ai privati. Secondo la stampa locale, infatti, l'Asilo Svizzero ha ottenuto i punteggi maggiori in tutti i punti indicati da palazzo Garampi nel bando con l’offerta pedagodica che influisce per l’80% e quella economica che influisce per il 20% sulla decisione. Nella giornata di lunedì, inoltre, sono state aperte le buste con le offerte economiche e, il Centro Educativo Italo Svizzero, ha indicato un costo di 340 euro al mese per ogni bambino oltre all'impegno di assumere il personale precario. Al momento, tuttavia, per l'ufficialità si dovrà attendere prima l'aggiudicazione provvisoria e poi quella definitiva da parte degli uffici comunali. Le scuole materne interessate dalla privatizzazione del servizio sono La Giostra, Arcobaleno, Il Volo, Il Borgo e Al Zgheli. La prossima settimana si dovrebbe avere la decisione relativa alla gestione dell’asilo nido Do Re Mi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Asilo Svizzero pronto ad assicurarsi la gestione del 40% di asili e nidi riminesi

RiminiToday è in caricamento